PROGETTO MIRROR

EURIX si è aggiudicata, in ambito Horizon 2020, il progetto UE MIRROR, acronimo per “MIgration-Related Risks caused by misconceptions of Opportunities and Requirements”.

Horizon 2020 è il programma quadro della Commissione Europea per la Ricerca e l’Innovazione.

MIRROR è il progetto dell’Unione Europea che si propone di sviluppare una piattaforma integrata, un set di strumenti, nonché un insieme di metodologie in grado di analizzare le modalità con cui l’Europa venga percepita al di fuori dei propri confini, in particolar modo dai paesi origine delle migrazioni.

L’impressione sull’Europa ha un forte impatto sulle aspettative e sulle decisioni dei cittadini extraeuropei di migrare verso i paesi membri dell’UE. Le percezioni errate e le campagne mirate di disinformazione possono portare a rischi per la sicurezza. È perciò fondamentale comprendere meglio come l’Europa venga intesa all’estero, individuare le differenze fra ciò che è immaginario e  ciò che è reale e individuare i casi di manipolazione dei media.

Lo scopo del progetto è quindi quello di evidenziare le discrepanze fra “immaginazione e realtà” per rendere le organizzazioni e le istituzioni europee maggiormente consapevoli circa gli effetti e le minacce che tali errate convinzioni possono determinare.

MIRROR si pone l’obiettivo di realizzare una piattaforma di Data Streaming & Analytics da sviluppare con approccio DevOps. Nello specifico, verranno combinati metodi di analisi automatizzata di testi, multimedia e social network con studi empirici per creare un quadro sostanziale della percezione dell’Europa e per collegare fra loro prove e fatti da fonti differenti.

In questo progetto, EURIX guida la “System Architecture and Integration” task in qualità di partner responsabile dello sviluppo del framework MIRROR. EURIX promuove l’adozione di innovative metodologie Agile per lo sviluppo di software e dei principi e tecnologie DevOps per l’implementazione della piattaforma MIRROR.

EURIX è anche responsabile dell’integrazione dei metodi e degli strumenti di analisi nella piattaforma complessiva ed è coinvolta nella preparazione dei progetti pilota.

Il consorzio del progetto è costituito da: L3S Research Center Leibniz University Hannover (Germania), Federal Ministry of Defence (Austria), Malta Police Force (Malta), Swedish Police Authority (Svezia), SAIL LABS Technology GmbH (Austria), EURIX Srl (Italia), University of Groningen (Olanda), Centre for Research and Technology Hellas (Grecia), Swedish Defense Research Agency (Svezia), University of Vienna (Austria), University of Malta (Malta), Conoscenza e Innovazione Srls (Italia), Fremde Werden Freunde (Austria), Agenfor International Foundation (Italia).

Il progetto MIRROR è iniziato il 1 Giugno 2019 e ha una durata di tre anni.

Ogni ulteriore informazione è disponibile sul sito: h2020mirror.eu.

Il progetto MIRROR riceve finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020 nell’ambito del contratto № 832921.